Dopo l’emergenza pandemica che ha stravolto gran parte del mondo aziendale e dei suoi processi produttivi lo scenario è radicalmente cambiato. Negli scorsi mesi la digitalizzazione è stata la priorità di gran parte delle imprese, di qualsiasi settore e, quelle che non se la sono sentita di affrontare cambiamenti innovando i propri metodi, probabilmente tra pochi anni si sentiranno ancor più frenate rispetto a chi invece ha o sta approfittando di quest’onda per fare il salto di qualità.

Cos’è la knowledge economy

A livello mondiale, ad oggi, la digitalizzazione è diventata il fulcro attorno a cui ruota quella che è la knowledge economy, l’economia basata su capitale umano, ricerca e sviluppo e digitalizzazione. Un esempio concreto di knowledge economy: i programmatori che sviluppano una nuova app utile nella pubblica amministrazione, o per la cura delle persone in ambito sanitario, lo sviluppo di nuovi sistemi digitali per rendere sempre più accessibile l’informazione e l’istruzione. Processi che partono da presupposti digitali per essere portati a compimento.

È quindi chiaro come al giorno d’oggi digitalizzare non sia più un’alternativa, ma l’unica strada percorribile. Come spesso accade, con qualche insidia da considerare, perché non è sufficiente investire in digitale per ottenere un vantaggio operativo, economico, d’efficienza, occorre fare un buon investimento digitale, innanzitutto affidandosi ad esperti con comprovate esperienze pregresse e buone capacità attitudinali.

Le esperienze pregresse sono importanti, perché se si ha l’esigenza di costruire un ponte non ci si affida a chi ha molta esperienza in ristrutturazione di grattacieli. Le giuste attitudini, invece, mettono in un certo senso in sicurezza il nostro investimento. Scegliere un partner dotato di figure professionali capaci di guidare con destrezza il progetto d’innovazione, di entrare in empatia o di riuscire a sensibilizzare le persone sulle novità introdotte, può incidere sulla buona riuscita dell’intero progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *